domenica 20 novembre 2011

Il ribelle


La storia di questo italiano è enigmatica.
Per gli inglesi è stato un crudele pirata, spietato e poco incline alla disciplina ed al lavoro, per i suoi seguaci invece rappresenta il campione della libertà che lotta contro la schiavitù, lo sfruttamento e l'oppressione.
Carlo Forni, nasce in Piemonte intorno al 1739 da una famiglia appartenente alla chiesa Valdese. Ben presto, a causa delle persecuzioni religiose che imperversano in Europa, Carlo, è costretto a rifugiarsi in Svizzera e da qui nella più tollerante Olanda. Ad Amsterdam è ingaggiato con altri italiani, alcuni greci e qualche dozzina di slavi da loschi individui inglesi che, nelle umide bettole dei porti europei, sono sempre alla ricerca di robuste braccia da inviare nelle colonie americane. Artigiani, contadini, tessitori, vetrai e pastori sono “invitati” a raggiungere l'America per creare insediamenti simili a quelli esistenti in Europa. In particolare, la corona inglese ha il problema di colonizzare la Florida, regione ancora selvaggia e inesplorata, che la Spagna ha ceduto all'Inghilterra pur di porre fine alla guerra nella regione. Il territorio della Florida non a caso è chiamato dagli inglesi la “Provincia Fuorilegge”. Carlo è ingaggiato dal dottor Tumbrull, faccendiere e uomo d'affari inglese, individuo scaltro e presuntuoso di tipico stampo anglosassone, e viene destinato nella contea di New Smyrna nella Florida dell'est. Giunto a destinazione, il pioniere torinese, si rende subito conto che le promesse di Tumbrull sono false. La scarsità dei viveri, l'inadeguatezza degli alloggi, le malattie endemiche tra le quali la malaria, la denutrizione, le condizioni di semi schiavitù, l'arroganza e gli abusi dei vigilanti inglesi rendono la vita dura ed insostenibile. Il territorio inoltre è inospitale tanto che per coltivare la terra c'è bisogno di scorte armate per difendersi dalle insidie degli indiani delle tribù dei Seminole, Creek e Apalachee. In ogni caso, il pioniere italiano conquista la fiducia degli inglesi e viene incaricato di organizzare e supervisionare gli insediamenti di New Smyrna. In questa veste si fa carico delle istanze dei connazionali e protesta energicamente con il dottor Tumbrull al quale chi ... continua

Nessun commento:

Posta un commento