sabato 10 dicembre 2011

Il medico personale del capo Sioux " Little Crow"


Quest'italiano rappresenta quel tipico personaggio che spesso è presente nei film e nei romanzi western. Parliamo dell'onnipresente medico sempre disponibile a prestare la propria opera a chiunque ne avesse bisogno e sempre pronto, nonostante i rischi e la scarsità dei mezzi, a raggiungere i più inospitali e selvaggi territori per portare conforto ai malati.
Affettuosamente chiamato "doc" quest'uomo gode di grande rispetto e considerazione. Nelle sue abili mani i pionieri ripongono la propria vita.
Uno di questi è certamente Carli Cristoforo. Cristoforo, nasce a Francoforte il 7 dicembre del 1811 da una coppia di veneti residenti in Germania. Il padre, ricco mercante, permette al giovane di frequentare i più famosi istituti scolastici. A sedici anni, seguendo i consigli paterni, frequenta, con ottimo profitto, il Ginnasio di Heidemberg. Nella stessa città completa gli studi presso la famosa Università specializzandosi nel 1831 in materie letterarie e mediche. Alcuni giorni dopo il conseguimento della laurea, spinto da quel sano spirito d'avventura e dalla fame di conoscenza, caratteristica presente nell'animo della maggior parte dei veneti, s'imbarca nel porto di Brema sul veliero “Constitution”. Dopo ottantotto giorni di dura navigazione il vascello attracca nel porto di New York. E' l'8 febbraio 1832. Cristoforo, è uno dei primi pionieri che si spinge nell'interno dell'impervia e gelida regione dell'Eire. Infatti, dopo appena due mesi dal completamento della costruzione del canale dell'Eire, l'avventuroso italiano, naviga il grande lago e raggiunge Buffalo dove, per circa tre anni, esercita la professione di medico negli accampamenti dei cacciatori di pelli, dei taglialegna e dei minatori. Qui si dedica anche alle cura dei bellicosi indiani Uroni, Seneca ed Irochesi che vivono lungo le rive dei grandi laghi e che spesso ricorrono, anche se malvolentieri, alle cure dello Stregone Bianco. Cristoforo, come nella migliore tradizione western, prima di sistemarsi in qualche sperduto angolo delle meravigliose terre americane trascorre alcuni anni da vero pioniere. Da Chicago, città nella quale vive per circa due anni, si sposta a New Orleans in Louisiana da dove raggiunge il territorio del Wisconsin per risalire il fiume Mississippi. In questa regione si stabilisce per un breve periodo nella località ,..continua

3 commenti:

  1. bella storia complimenti all'autore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e proprio una bella storia... ma sarà vera?

      Elimina
    2. avendo messo, anche se non precisa con giorno e mese, la data della sua morte; credo sia vera........

      Elimina